Vivi Porlezza di Corsa 2022: arriva la terza edizione post Covid

DOPO LO STOP FORZATO DELLA PANDEMIA, IL 24 APRILE ARRIVA VIVI PORLEZZA DI CORSA 2022

La Terza Edizione presenta diverse novità, a cominciare dal patrocinio di Regione Lombardia

Vivi Porlezza di Corsa 2022Manca ormai pochissimo (24 aprile 2022) al grande ritorno post pandemia di Vivi Porlezza di Corsa, la gara podistica che con le edizioni del 2018 e 2019 ha superato ogni aspettativa degli organizzatori, riuscendo a conquistare un posto fisso nel calendario degli appuntamenti sportivi per il territorio delle Valli del Ceresio.

«Poi purtroppo nel 2020, mentre programmavano alcuni importanti cambiamenti, l’arrivo della pandemia ha stravolto tutti i nostri piani – spiega l’ideatore della manifestazione Maurizio Milazzo – costringendoci a uno stop forzato per 2 anni di fila. Ma non ci siamo dati per vinti. E mentre tutto lo sport, o quasi, era fermo, noi abbiamo cercato di migliorarci ancora di più».

Diverse le novità che interessano questa terza edizione, a cominciare dal patrocinio di Regione Lombardia, ottenuto grazie all’impegno di Valentina Signorello, Presidente di ASC COMO Aps Ets, l’associazione del terzo settore, fortemente coinvolta in ambito sportivo, sotto il cui cappello da quest’anno si svolge la manifestazione.

La prima gara podistica sulle sponde italiane del Lago di Lugano (o lago Ceresio), come già consolidato nella seconda edizione, si svolge sui territori delle amministrazioni di Porlezza, Carlazzo e Benelario, che «con entusiasmo anche quest’anno hanno aderito alla gara podistica – dichiara Maurizio Milazzo – consentendoci di confermare la presenza di due percorsi, uno da 12 e uno da 18 km, lungo le strade, stradine e soprattutto i sentieri in mezzo alla natura dei 3 comuni».

Un’altra novità per Vivi Porlezza di Corsa 2022 è rappresentata dalla localizzazione della partenza e dell’arrivo, che si sono spostati nel cuore del Parco di Porto Letizia (Porlezza) affacciato sulle rive del lago, rendendo così la manifestazione ancora più immersa nella natura, senza però modificare eccessivamente il percorso che conoscono gli atleti che hanno già partecipato alle passate edizioni.

Iscrizioni e solidarietà a sostegno di Croce Azzurra con Vivi Porlezza di Corsa 2022

Diverse le iscrizioni già pervenute, che vedono coinvolti anche molti atleti di squadre podistiche di tutto il territorio lombardo, compresa la squadra carlazzina ASD Atletica Pidaggia 15•28, protagonista dalla sua nascita ad oggi di molte vittorie importanti.

Le iscrizioni sono aperte online fino al 20 aprile dal sito www.viviporlezzadicorsa.it e poi proseguiranno il giorno della manifestazione, anche se i posti saranno limitatissimi. Sul sito si possono trovare anche il regolamento e altre preziose informazioni per chi intendesse partecipare. L’iscrizione è di 22 Euro + 1 euro di diritti di iscrizione, ai quali si può aggiungere un contributo facoltativo di 2 Euro, che verranno devoluti in beneficenza a favore della Croce Azzurra Onlus – Sezione di Porlezza.

Non ci resta altro che invitarvi tutti a venire a Vivere Porlezza di Corsa…. O anche a piedi, in bicicletta o come volete voi… una giornata divertente e salutare come questa è per tutti!

Vivi Porlezza di Corsa: le passate edizioni

La manifestazione è nata nel 2018, dall’idea del consigliere comunale Maurizio Milazzo, appassionato di corsa e membro della polisportiva cittadina, l’ASD Porlezzese, il cui presidente Gianni Grassi ha accettato immediatamente con grande entusiasmo la proposta di fare da ente patrocinatore dell’evento, insieme al Comune di Porlezza. Il 7 luglio 2018 si è tenuta quindi la prima edizione con circa 200 iscritti, una grande adesione anche da parte di aziende del settore sportivo e non solo e i molti sponsor che hanno sostenuto la gara.

La prima edizione aveva visto la partecipazione e la vittoria come primo assoluto dell’atleta Massimiliano De Bernardi, già reduce del successo della mezza maratona di Como 2018, con il tempo di 1.12.

Il secondo anno Vivi Porlezza di Corsa ha avuto l’onore di avere come padrino d’eccellenza il tre volte campione del mondo nella 100 km di ultramaratona Giorgio Calcaterra, noto anche per aver vinto 12 volte consecutive la 100 km del Passatore. In occasione dell’edizione 2019, inoltre, per la prima volta i comuni aderenti e patrocinatori sono stati Porlezza, Carlazzo e Benelario, consentendo così agli organizzatori di creare 2 percorsi differenti, uno da 12 e uno da 18 km.

Marco Baruffato

Direttore - Associazioni, Cultura ed Eventi. Scrivi una mail a direttore@lavocedelceresio.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.