Porlezza
3°
cielo sereno
umidità: 92%
Meteo da OpenWeatherMap

Mauro Migliore lascia la Canottieri Osteno

Mauro Migliore, presidente dell’Associazione Canottieri Osteno lascia. A gennaio ci saranno le nuove elezioni. Nessun contrasto, nessuna dimissione forzata, solo la consapevolezza di non riuscire a dare più quello che vorrebbe alla sua Associazione.

Il 31 dicembre, con un anno di anticipo, quindi, si concluderà il secondo mandato di Mauro, rieletto a gennaio di questo anno. «Tutto ciò avviene di fronte all’evidenza che non riesco più a mantenere questa carica – ci spiega il Presidente uscente. Gli impegni lavorativi, quelli derivanti dal mio ruolo in associazione, la famiglia…non riesco più a reggere questi ritmi. I successi sono stati tanti in questi anni proprio perchè l’impegno è stato a 360°. Ora che non riesco più a garantire questo impegno preferisco lasciare».

Nel raccontarci la sua uscita di scena, Mauro non vuole porre l’accento sulla sua figura. Per lui è più importante quello che i ragazzi hanno costruito e raggiunto, quello che l’Associazione è riuscita a fare. «Io sono solo un regista, niente di più». Eppure dobbiamo sottolineare che non sono molte le persone che mettono tempo e passione a servizio della comunità come ha fatto Mauro Migliore.

E poi sono grandi i risultati raggiunti in questi 3 anni con lui al “timone”.

Dal 2016 sono 9 i titoli italiani collezionati dal club Osteno, «con una chicca che ha visto un nostro atleta, Dario Botta, premiato lo scorso anno al foro italico a Roma come atleta esempio del canottaggio a sedile fisso dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella e dal Presidente Malagò» – aggiunge orgoglioso Mauro.

Mauro MiglioreDue traguardi storici si sono aggiunti poi quest’anno: il record assoluto mai raggiunto di 4 titoli vinti in un anno e il trofeo Giuseppe Sinigaglia mai vinto prima dalla Canottieri Osteno, dopo 21 anni di assenza dai nostri territori.

Un altro merito va riconosciuto alla squadra guidata da Migliore in questi 3 anni, ovvero la ristrutturazione totale, da cima a fondo, della sede dell’Associazione, uno sforzo davvero enorme, a cui si aggiungono la macchina per il trasporto dei ragazzi, il carrello barca e tutte le attrezzature che «grazie ai consiglieri e agli sponsor generosissimi abbiamo potuto acquistare» – puntualizza Migliore.

Riconosciuto dai più come un grande coordinatore, in grado di stimolare forti attenzioni attorno alla Canottieri Osteno, Mauro Migliore lascia orgoglioso dei risultati raggiunti e dei suoi ragazzi che «sono la vera anima e i veri protagonisti della storia che abbiamo scritto insieme in questi 3 anni».

Non possiamo che augurare al presidente uscente un grosso in bocca al lupo per la sua vita fuori dalle scene della Canottieri. Allo stesso modo lo auguriamo a chi a gennaio vincerà le elezioni. Certamente ci vorrà moltissimo impegno per mantenere alti gli standard come lo sono stati in questi ultimi anni.

Autore

Direttore - Associazioni, Cultura ed Eventi. Scrivi una mail a direttore@lavocedelceresio.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

“La Voce del Ceresio” è un progetto editoriale, un portale di informazione territoriale, culturale, ludico-ricreativa, che darà spazio a tutte le associazioni, gli enti comunali e non, le istituzioni, le imprese e le attività sul territorio del Ceresio, con particolare riferimento a Porlezza e i dintorni delle immediate vicinanze.

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità specifica. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.Leggi qui l'intero Disclaimer.